NARRAZIONE DI VIAGGIO

Narrazione e social network

30 agosto 2020
presso Agorateca
Via Stefano Lorusso 1
Altamura
…………………..
Quota di iscrizione
15 €
…………………..
Orari
18.00-20.00

ISCRIVITI

Cosa determina nell’individuo la scelta del mezzo per raccontare la realtà? Come riconosce lo strumento necessario per la sua aderenza al vero nella rappresentazione di un soggetto, di una situazione, di una esperienza, di un paesaggio? E di un viaggio?

La realtà può essere rappresentata in una quantità infinita di profili. Così come diversi sono gli strumenti che si hanno a disposizione per raccontarla.

La narrazione di viaggio è una delle più antiche forme di racconto della realtà.

Durante il laboratorio si osserverà come la narrazione di viaggio si è evoluta fino a oggi, nell’era dei social network, facendo una comparazione tra i vari strumenti necessari per sviluppare un lavoro di documentazione.

Per raccontare la realtà utilizziamo codici, tecniche e mezzi differenti, filoni complementari nel perseguire un unico obiettivo: il messaggio che si vuole veicolare.

Andremo poi in giro a simulare il nostro viaggio, cercando storie e dettagli utili per una

narrazione non banale.

Il docente

Valentina Barile, giornalista e narratrice di viaggio

Collabora con Confidenze e Donna Moderna, per cui parla di storie d’amore e di viaggio.

In Sudamerica, per Convergencia Medios (Cile) e Rede Brasil Atual racconta di imprese umane.

In Spagna, per Aquí Latinos Internacional scrive di viaggio e promuove la cultura latinoamericana.

Ha collaborato con Alajuela Digital, una Web tv di Costa Rica, e con Sitel Potosí, una televisione boliviana. Ha organizzato la fiera del libro di Napoli, Ricomincio dai Libri.

Su Radio Bullets conduce la rubrica letteraria Un libro sul comodino, luogo simpatico in cui dai libri tira fuori i personaggi e li fa rivivere cercando la loro incarnazione nel mondo.

Racconta i suoi viaggi anche sul suo sito www.valentinabarile.it.

In libreria con #mineviandanti sull’Appia antica e #mineviandanti sulla via Popilia.

il laboratorio è pensato per

Non sono previsti requisiti specifici per l’iscrizione

Una buona dose di passione per i viaggi, le foto e i social network è quello che serve!

Non dimenticare a casa lo smartphone!